14/03/2016

Bolzano ha un tesoro nascosto e non lo sa

Bolzano ha un tesoro e non lo sa. È un ciclo profano di affreschi in stile gotico internazionale tra i più importanti in Europa
Bolzano ha un tesoro e non lo sa. È un ciclo profano di affreschi in stile gotico internazionale tra i più importanti in Europa: si può ammirare nell'edificio, che oggi è di proprietà della Fondazione Franz de Paula von Mayrl, e nel quale ha sede la società di consulenza Tangram srl in via Vintler 2. La residenza Schrofenstein, di cui i Vintler, dalle notizie di archivio, furono proprietari dal 1368 fino al 1415. I Vintler erano ricchi mercanti bolzanini, nonché importanti consiglieri degli Asburgo. Essi poterono concretizzare le proprie aspirazioni e grazie alle loro ricchezze intraprendere uno stile di vita nobiliare.
 
I Vintler commissionarono gli affreschi all'interno della residenza intorno al 1395. L'evento fondamentale a partire dal quale si data la committenza del ciclo fu il 1393, anno in cui venne conferito a Niklaus Vintler il diritto di esibire lo stemma di famiglia.
Nel 1415, dopo la morte di Niklaus Vintler, la residenza venne acquistata dalla famiglia Schrofenstein.
Nel 1600 furono apportate alcune modifiche e nel 1885, furono scoperti dei frammenti di pitture murali con scene di combattimenti cavallereschi.
 
All'interno della sede di Tangram troviamo due stanze, nelle quali si possono ammirare dipinti a soggetto cavalleresco e dame che forgiano “cuori di cavalieri” con l'aiuto della Frau Minne. Franz de Paula von Mayrl, la cui famiglia nel XVIII secolo era una tra le più potenti e ricche di Bolzano, nel 1768, tramite il testamento, chiese che parte del suo denaro venisse utilizzato per fondare una “freiwilliges Arbeitshaus”. Nel 1770, nove cittadini bolzanini acquistarono il palazzo Schrofenstein come sede della fondazione, nella quale due gruppi di circa 15 donne ciascuno lavoravano la lana.
 
Nel 2005/2006, a seguito di ulteriori lavori all'interno del palazzo, sono stati scoperti altri affreschi suddivisi in quattro registri.
La sede di Tangram verrà aperta al pubblico grazie al progetto realizzato con la classe III C del liceo “G. Pascoli” di Bolzano. Saranno proprio gli studenti e le studentesse della classe a guidare gli ospiti all'interno della residenza, l'ingresso sarà gratuito. 
 
Sabato/Samstag 19.03.2016 - dalle/von 9.00 alle/bis 15.30 Uhr
 
la classe 3C del Liceo delle Scienze Umane/Artistico in lingua italiana “Giovanni Pascoli”
 die Klasse 3C des Sozialwissenschaftlichen Kunstgymnasiums in italienischer Unterrichtssprache “Giovanni Pascoli”
  
è lieta di invitarLa /lädt Sie herzlich zur 
  ​
alla visita guidata della Residenza/ Führung in der Residenz ein
  
Schrofenstein
Via Vintler-Strasse 2 Bolzano/Bozen
 
per ulteriori informazioni/für weitere Informationen -->




« Tutti gli articoli