Welcomes Art

Love of beauty is taste. The creation of beauty is art.
 
Ralph Waldo Emerson
 
 
Tangram promuove da anni nelle aziende un modello di sviluppo culturale capace di influenzare positivamente il contesto sociale e culturale.
 
‘Tangram welcomes Art’ è un’iniziativa non a scopo di lucro volta a enfatizzare la ‘bellezza’ del mondo in cui viviamo, il ‘valore’ riconosciuto da ognuno di noi in qualsiasi opera: sia essa oggetto, persona, evento o luogo.
 
Provare un’emozione, godere di un momento estetico, adottare nuove modalità percettive, (ri)scoprire nuove conoscenze... le possibilità per poter apprezzare un’opera artistica sono innumerevoli e stimolano la nostra sensibilità.
 
Nel 2015 Tangram propone, attraverso l’organizzazione di ‘piccoli eventi’ nella propria sede ‘Palazzo Schrofenstein’ in via Weggenstein a Bolzano, una mostra di quadri realizzati da artisti che coltivano la loro passione al di fuori dell’ambito professionale.
 
 
Ad ogni incontro l'autore delle opere in esposizione si presenterà, racconterà la sua visione artistica e tecnica e risponderà a domande e curiosità dei presenti.
I visitatori avranno inoltre l’occasione di godere delle opere in un contesto informale ma favorevole alla reciproca conoscenza, potendo liberamente scambiare impressioni e informazioni.
 
La Bellezza è l'unica cosa contro cui la forza del tempo sia vana. Le filosofie si disgregano come la sabbia, le credenze si succedono l'una sull'altra, ma ciò che è bello è una gioia per tutte le stagioni, ed un possesso per tutta l'eternità. (Oscar Wilde)
 
Tutti i Venerdì pomeriggio Tangram è lieta di accogliere le persone che desiderano ammirare gli affreschi del palazzo e la mostra in esposizione.
Tangram welcomes Art - Eugenio Moi
Oggetti semplicissimi, sospesi, immersi nel vuoto più silenzioso, eppure così insidiosamente interessanti nella loro affascinante chiarezza.
Continua a leggere >>
Le immagini di Tangram welcomes Art
Le immagini di Tangram welcomes Art
Continua a leggere >>
Tangram welcomes Art - Giorgio Degasperi
“il colore un tasto, l’occhio il martelletto che lo colpisce, l’anima lo strumento dalle mille corde…”
Continua a leggere >>


Leggi tutti